Borsa svizzera: apertura in rialzo

ATS

27.4.2020 - 09:45

La Borsa svizzera ha aperto le contrattazioni in crescita questa settimana
Source: KEYSTONE/GAETAN BALLY

La Borsa svizzera ha aperto in territorio positivo la prima seduta della settimana. Poco dopo le 9.30, l'indice dei titoli guida SMI segnava una progressione dell'1,58% a 9777,93 punti, mentre il listino allargato SPI guadagnava lo 1,90% a quota 12'131,67.

Ad influenzare i mercati sono gli annunci in diversi Paesi del mondo della riapertura del ciclo economico con la riduzione dei contagi e delle vittime da Covid-19. La Svizzera ha cominciato stamane il primo allentamento delle maglie del lockdown con la ripresa dell'attività di studi medici, parrucchieri, saloni di massaggio, centri estetici, negozi fai da te, negozi di giardinaggio e quelli di fiori.

Apertura in netto rialzo anche per i principali mercati europei: Londra (+1,5% con il Ftse 100 a 5.840 punti), Francoforte (+2,08% con il Dax a quota 10.559,68 punti), Parigi(+1,97% con il Cac 40 a quota 4.479,86 punti) e Milano (+2,7% con il Ftse Mib a quota 17.313 punti).

Anche la Borsa di Tokyo ha terminato la prima seduta della settimana in territorio positivo. Il Nikkei ha fatto segnare un rialzo del 2,71% a quota 19.783,22 guadagnando 521 punti. Venerdì la Borsa di New York aveva chiuso in crescita: il Dow Jones era salito dell'1,09% a 23.771,36 punti, il Nasdaq era progredito dell'1,65% a 8.634,52 punti, mentre lo S&P 500 aveva messo a segno un rialzo dell'1,39% a 2.836,60 punti.

Tornare alla home page

ATS