Borsa svizzera

Borsa svizzera: apre in lieve rialzo

ats

16.2.2022 - 09:03

Parte una nuova giornata sui mercati finanziari.
Keystone

Apertura in lieve rialzo per la borsa svizzera nella seduta di metà settimana: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 12'212,48 punti, in progressione dello 0,25% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI guadagnava lo 0,24% a 15'440,33 punti.

ats

16.2.2022 - 09:03

Il mercato prende atto delle chiusure favorevoli di Wall Street (Dow Jones +1,22% a 34'988,31 punti, Nasdaq +2,53% a 14'139,76 punti) e delle piazze asiatiche, Tokyo in primis (Nikkei +2,22% a 27'460,40 punti).

L'attenzione dei mercati finanziari è rivolta ancora una volta agli sviluppi della situazione internazionale relativa all'Ucraina. Il livello di tensione è un po' diminuito, ma appare ancora alto: stando agli operatori perdurerà il nervosismo e ci si deve aspettare condizioni di mercato volatili.

Gli investitori torneranno inoltre a concentrarsi sull'inflazione – notizia di oggi: rincaro al 5,5% in Gran Bretagna, massimo da 30 anni – e sulla politica monetaria: in serata saranno pubblicati i verbali dell'ultima riunione della Federale Reserve. Non mancheranno inoltre diversi dati macroeconomici, sia in Europa che negli Stati Uniti.

In Svizzera i riflettori sono puntati su Alcon (+2,28%), che nella notte ha diffuso i risultati 2021. Fra gli altri valori SMI il più tonico è UBS (+0,86%), mentre il meno ispirato appare Novartis (-0,27%). Nel mercato hanno informato sull'andamento degli affari Schindler (dato non ancora disponibile) e Cembra (+2,14%).

ats