Borsa svizzera: apre in lieve rialzo

ats

24.11.2021 - 09:04

Si torna a guardare ai corsi sulle piazze finanziarie europee.
Keystone

Apertura in lieve rialzo per la borsa svizzera: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 12'397,28 punti, in progressione dello 0,25% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI guadagnava lo 0,18% a 15'844,73 punti.

ats

24.11.2021 - 09:04

Il mercato guarda come sempre all'andamento di Wall Street (Dow Jones +0,55% a 35'813,80 punti, Nasdaq -0,50% a 15'775,14 punti), che ha chiuso contrastata, e delle piazze asiatiche, con Tokyo – ieri chiusa per festività- poco ispirata (Nikkei -1,58% a 29'302,66 punti).

I mercati stanno anticipando il previsto aumento dei tassi di interesse della Federal Reserve, alle prese con un'inflazione che negli Stati Uniti non si vedeva da 30 anni. Molto attesi sono i verbali dell'ultima seduta dell'istituto, che saranno resi noti in serata. Anche i nuovo aumento del prezzo del petrolio contribuisce a rafforzare i timori relativi al rincaro.

Sul fronte congiunturale la giornata sarà caratterizzata dalla pubblicazione di numerosi indicatori, sia in Europa che oltre Atlantico. In primo piano sul vecchio continente rimane anche la situazione dei contagi da coronavirus, che stanno comportando nuove restrizioni.

In Svizzera osservati speciali sono i valori finanziari, a cominciare dai bancari UBS (+0,06%) e Credit Suisse (+0,04%), potenzialmente in grado di approfittare dei prossimi aumenti dei tassi. Anche gli altri titoli SMI presentano variazioni meramente frazionali: il più tonico è ABB (+0,79%), mentre il meno ispirato appare Lonza (-0,28%).

L'avvio di seduta è stato con il segno più anche sulle altre piazze europee: fra tutte può essere citata Francoforte (Dax +0,10% a 15'948 punti).

ats