Mercati azionari

Borsa svizzera: apre in lieve ribasso

ats

15.9.2021 - 09:05

È partita una nuova seduta sui mercati finanziari europei.
È partita una nuova seduta sui mercati finanziari europei.
Keystone

Apertura in lieve ribasso per la borsa svizzera: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 12'077,55 punti, in flessione dello 0,16% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI perdeva lo 0,11% a 15'619,69 punti.

ats

15.9.2021 - 09:05

I segnali che provengono dai mercati più lontani sono negativi, a cominciare da quelli in arrivo da Wall Street (Dow Jones -0,84% a 34'577,57 punti, Nasdaq -0,45% a 15'037,75 punti) e da Tokyo (-0,52% a 30’511,71 punti).

A preoccupare sono in particolare i numeri della produzione industriale cinese, risultati inferiori alle attese, mentre negli Stati Uniti ha pesato la prospettiva di un aumento delle imposte per le aziende. Anche l'ultimo dato americano sull'inflazione è fonte di timore: i prezzi sono saliti meno di quanto atteso, ma questo viene interpretato come un problema per quelle imprese che non sono riuscite a ribaltare sui consumatori i rialzi di materie prime e prodotti semilavorati.

Sul fronte interno la giornata appare abbastanza calma. I titoli SMI presentano scarti meramente frazionali, inferiori ai 60 punti base: il più tonico è Novartis (+0,37%), mentre il meno ispirato appare Credit Suisse (-0,58%). Per una volta scarseggiano le notizie anche in relazione al mercato allargato.

L'avvio di seduta è stato poco dinamico pure sulle altre piazze europee: fra tutte può essere citata Francoforte (Dax praticamente invariato a 15'727 punti).

ats