Mercati azionari

Borsa svizzera apre in positivo

mh, ats

21.2.2022 - 09:26

L'edificio che ospita la Borsa svizzera a Zurigo
Keystone

Apertura in rialzo per la Borsa svizzera. Poco dopo le 9.00 l'indice dei titoli guida SMI segnava una crescita dello 0,39% a 12'056,81 punti, mentre il listino allargato SPI guadagnava lo 0,33% a quota 15'235,89.

mh, ats

21.2.2022 - 09:26

Sui mercati continuano a pesare le tensioni legate all'Ucraina e ad una possibile invasione del paese da parte della Russia. Nelle ultime ore si sono intensificati i tentativi di trovare una soluzione diplomatica alla crisi. Il presidente russo Vladimir Putin e quello americano Joe Biden hanno «accettato in linea di massima» di incontrarsi, come proposto dal loro omologo francese Emmanuel Macron.

A livello svizzero, occhi puntati oggi su Credit Suisse (-1,40%), dopo le rivelazioni di un pool di media stranieri basate su informazioni ricevute da una fonte anonima, che accusano l'istituto di aver accettato per anni tra i clienti trafficanti, dittatori e presunti criminali di guerra. La banca respinge gli addebiti contenuti in quelli che sono stati definiti «Suisse Secrets».

Da notare che nessun media elvetico ha partecipato all'inchiesta, anche se invitato. Dal 2015 i giornalisti in Svizzera rischiano infatti una condanna, e anche la prigione, se scrivono facendo capo a dati bancari rubati. La norma, contenuta nella legge sulle banche, sta sollevando critiche per gli ostacoli che pone alla libertà di stampa.

Avvio di settimana in rialzo per i principali mercati europei: Londra (+0,54%), Francoforte (+0,96%), Parigi (+0,79%), , Milano (+0,65%).

La borsa di Tokyo ha terminato la seduta in calo. L'indice Nikkei ha ceduto lo 0,78%, a 26'910,87 punti. Venerdì Wall Street aveva chiuso in calo. Il Dow Jones aveva perso lo 0,68 % a 34'079,19 punti, il Nasdaq l'1,23% a 13'548,06 punti, mentre lo S&P 500 aveva lasciato sul terreno lo 0,72% a 4348,97 punti.

mh, ats