Borsa svizzera: apre in progressione

ATS

11.9.2019 - 09:19

Apertura pimpante oggi per la Borsa svizzera: verso le 09.15 l'indice dei valori guida SMI progrediva dello 0,41% a 10'061,31 punti e quello allargato SPI dello 0,29% a 12'199,92 punti.

Gli operatori restano in attesa della riunione di domani della Banca centrale europea (BCE) e di quella di settimana prossima della Federal Reserve, con l'idea di un taglio dei tassi che si fa strada.

In rialzo tutte le principali piazze europee. A Francoforte il DAX avanza dello 0,35% a 12'268,71 punti, a Parigi il Cac 40 dello 0,23% a 5606,33 punti, a Londra il FTSE 100 dello 0,37% a 7294,96 punti e a Milano il FTSE MIB dello 0,35% a 21'943,00 punti.

Tokyo consolida i guadagni e termina col segno più per la settima seduta consecutiva, sostenuta dalla progressiva svalutazione dello yen e dalle aspettative di un miglioramento nelle trattative sul commercio tra Cina e Usa. L'indice Nikkei avanza dello 0,96%, ai massimi in sei settimane, a quota 21'597,76 punti.

La borsa di New York ieri ha invece terminato contrastata con il Dow Jones stabile (+0,01% a 26'838,47 punti), mentre il Nasdaq ha ceduto lo 0,38% a 8056,70 punti e l'indice S&P500 lo 0,28% a 2970,15 punti.

Tornare alla home page

ATS