Mercati azionari Borsa svizzera: apre in rialzo

ats

15.11.2022 - 09:14

È partita una nuova seduta dei mercati in Europa.
È partita una nuova seduta dei mercati in Europa.
Keystone

Apertura in rialzo per la borsa svizzera nella seconda seduta della settimana: alle 09.10 l'indice dei valori guida SMI segnava 11'014,96 punti, in progressione dello 0,14% rispetto a ieri.

ats

15.11.2022 - 09:14

Il mercato prende atto della chiusura negativa di Wall Street (Dow Jones -0,63% a 33’536,70 punti, Nasdaq -1,12% a 11,196,22 punti), ma cerca soprattutto di trarre ispirazione dall'andamento in gran parte molto positivo delle piazze asiatiche, con Tokyo però quasi ferma (Nikkei +0,10% a 27'990,17 punti).

Il mercato è sostenuto dai segnali di distensione fra Stati Uniti e Cina che sono emersi al vertice del G20. Sul fronte della politica monetaria non sono passate inosservate le ultime dichiarazioni di alcuni esponenti della Federal Reserve: sui tassi c'è ancora lavoro da fare, è stato detto. A questo propositivo vi è attesa per la pubblicazione dei prezzi alla produzione americani di ottobre: per gli economisti si tratterà di vedere se si confermeranno i recenti allentamenti delle pressioni inflazionistiche.

In Svizzera i riflettori sono puntati su Credit Suisse (-0,16%), che nell'ambito della sua riorganizzazione ha annunciato la cessione alla società americana Apollo di attivi cartolarizzati per decine di miliardi di dollari. In evidenza figura anche Roche (-0,27%), dopo la perdita del 4% subita ieri in seguito alla pubblicazione di uno studio sfavorevole su un preparato contro l'Alzheimer. Da parte sua Alcon (-0,39%) renderà noti in tarda serata i risultati trimestrali. Fra gli altri valori SMI il più ispirato è Richemont (+1,24%), mentre il meno convincente appare Sika (-0,47%). Nel mercato allargato SIG (-1,47%) e Zur Rose (dato non ancora disponibile) dovrebbero soffrire per alcuni giudizi degli analisti.

ats