Borsa svizzera: apre in ribasso

ats

5.1.2022 - 09:04

Si torna ad operare sui mercati europei.
Keystone

La borsa svizzera apre in ribasso: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 12'846,08 punti, in flessione dello 0,43% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI perdeva lo 0,34% a 16'428,58 punti.

ats

5.1.2022 - 09:04

Il mercato è influenzato dall'andamento non entusiasmante delle borse asiatiche, dove solo Tokyo ha tenuto (Nikkei +0,10% a 29’332,16 punti). Wall Street ha chiuso contrastata (Dow Jones +0,59% a 36'799,65 punti, nuovo record, Nasdaq -1,33% a 15'622,72 punti).

I temi del momento rimangono l'impatto della variante Omicron del coronavirus e l'inflazione. In una giornata sostanzialmente povera di spunti l'attenzione degli investitori è comunque già rivolta venerdì, quando negli Usa sarà pubblicato l'ultimo rapporto mensile sul mercato del lavoro, un documento che potrebbe avere un impatto sugli orientamenti della Federal Reserve.

In Svizzera la gran parte dei titoli SMI presenta variazioni meramente frazionali. Il più tonico è UBS (+0,50%), mentre il meno ispirato appare Nestlé (-1,17%).

Nel mercato allargato i riflettori sono puntati su Kühne+Nagel (+0,21%), che ha annunciato un ampliamento della sua rete in Africa, e su SIG Combibloc (non ancora negoziata), che ha rafforzato la sua presenza in Asia con un'acquisizione.

ats