Mercati azionari

Borsa svizzera: apre in ribasso

ats

27.4.2022 - 09:05

In generale non è un buon momento per i mercati finanziari.
Keystone

Apertura in ribasso per la borsa svizzera nella terza seduta della settimana: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 11'915,22 punti, in flessione dello 0,15% rispetto a ieri.

ats

27.4.2022 - 09:05

Il mercato prende atto delle chiusura nettamente negativa di Wall Street (Dow Jones -2,38% a 33'239,45 punti, Nasdaq -3,95% a 12'490,74 punti, ai minimi da inizio anno) e della debolezza delle piazze asiatiche, Tokyo in primis (Nikkei -1,17% a 26'386,63 punti).

A pesare sui mercati sono i timori riguardo alla politica monetaria della Federal Reserve americana, il perdurare dei confinamenti in Cina e gli ultimi sviluppi del conflitto in Ucraina. Le preoccupazioni relative all'inflazione trovano inoltre nuova linfa nella nuova fiammata del prezzo del petrolio. Non stupisce quindi che gli esperti si attendano una volatilità elevata e bassi volumi di contrattazione, con gli investitori orientati alla prudenza.

Sul fronte prettamente interno l'attenzione è oggi concentrata su Credit Suisse (-1,38%), che ha presentato un trimestre ancora una volta in rosso. Fra gli altri i valori SMI il più dinamico è Alcon (+1,31%), mentre il meno ispirato appare Nestlé (-0,55%). Nel mercato allargato in primo piano figurano Clariant (dato non ancora disponibile), che ha chiuso le indagini relative agli esercizi 2020 e 2021, nonché EMS-Chemie (+0,30%), che ha fornito il dato sul fatturato trimestrale.

ats