Borsa svizzera: apre in ribasso

ats

18.10.2021 - 09:04

È partita una nuova settimana sui mercati europei.
Keystone

Apertura in ribasso per la borsa svizzera: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 11'949,82 punti, in flessione dello 0,10% rispetto a venerdì, mentre il listino globale SPI perdeva lo 0,13% a 15'416,44 punti.

ats

18.10.2021 - 09:04

Il mercato segue le indicazioni provenienti dalle piazze asiatiche, Tokyo in primis (Nikkei -0,15% a 29’025,46 punti), mentre già più lontana appare la chiusura di venerdì a Wall Street (Dow Jones +1,10% a 35'295,55 punti, Nasdaq +0,50% a 14'897,34 punti).

Gli investitori guardano agli ultimi deludenti dati congiunturali appena pubblicati in Cina e sembrano tornare ad orientarsi alla prudenza, dopo aver archiviato una settimana con l'SMI in crescita di quasi il 2%. L'attenzione rimane intanto puntata sui risultati aziendali: nei prossimi giorni la stagione dei trimestrali entrerà nel vivo. Ma un tema sempre presente è anche quello dell'inflazione.

Sul fronte interno la seduta si presenta tutto sommato tranquilla. La gran parte dei titoli SMI presenta scarti in gran parte meramente frazionali: il valore più tonico è UBS (+0,69%), mentre il meno ispirato è Alcon (-1,35%).

L'avvio di seduta è stato con il segno meno anche sulle altre piazze europee: fra tutte può essere citata Francoforte (Dax -0,40% a 15'519 punti).

ats