Mercati azionari La Borsa svizzera apre poco mossa

ats

14.6.2024 - 09:15

È partita una nuova giornata sui mercati finanziari europei.
È partita una nuova giornata sui mercati finanziari europei.
Keystone

La borsa svizzera apre poco mossa l'ultima seduta della settimana: alle 09.10 l'indice dei valori guida SMI segnava 12'097,30 punti, in progressione dello 0,01% rispetto a ieri.

14.6.2024 - 09:15

Il mercato prende atto della chiusura contrastata di Wall Street (Dow Jones -0,17% a 38'647,10 punti, Nasdaq +0,34% a 17'667,56 punti) e guarda anche all'andamento delle piazze asiatiche, Tokyo in primis (Nikkei +0,24% a 38'814,56 punti).

Gli operatori si aspettano una giornata calma, complice l'assenza di impulsi, sia sul fronte aziendale che in ambito di congiuntura globale. In primo piano rimangono così sempre i temi della politica monetaria, in particolare della Federal Reserve, e dell'incertezza politica che si respira in Europa in vista delle elezioni parlamentari in Francia.

In Svizzera i riflettori sono puntati su Zurich (+0,21%), che lunedì avvierà il previsto programma di riacquisto di azioni per 1,1 miliardi di franchi. Fra gli altri valori SMI il più ispirato è Kühne+Nagel (+0,85%), mentre il meno convincente appare Logitech (-0,35%).

Nel mercato allargato si sta mettendo in luce Molecular Partners (+13,58%), che ha annunciato importanti passi avanti nello sviluppo del suo trattamento sperimentale MP0621, una terapia che supporta il trapianto di cellule staminali ematopoietiche. Interesse sta suscitando Idorsia (+4,62%) sulla scia di un articolo della Neue Zürcher Zeitung riguardante il fondatore dell'azienda, Jean-Paul Clozel.

ats