Borsa svizzera: apre poco mossa

ats

27.10.2021 - 09:04

Per gli operatori europei è partita una nuova giornata borsistica.
Keystone

Apertura poco mossa per la borsa svizzera: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 12'138,98 punti, in flessione dello 0,06% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI perdeva lo 0,08% a 15'619,63 punti.

ats

27.10.2021 - 09:04

Il mercato guarda come sempre all'andamento di Wall Street (Dow Jones +0,04% a 35'755,83 punti, Nasdaq +0,18% a 4574,67 punti), ma si fa ispirare anche dalle piazze asiatiche, Tokyo in primis (Nikkei -0,03% a 29’098,24 punti).

I risultati di grandi aziende americane pubblicati nella notte si sono rivelati positivi e stanno dando un certo sostegno ai corsi, ma sul fronte opposto pesano i timori di inflazione. Il rincaro generalizzato avrà effetto sulla politica monetaria: l'opinione dominante è che la settimana prossima la Federal Reserve annuncerà i primi passi del cosiddetto tapering, la riduzione del programma di acquisto di attivi. Prima di allora vi sarà un'altra importante riunione, quella della Banca centrale europea, in agenda domani.

Sul fronte interno i riflettori sono puntati su alcune società del mercato allargato che hanno presentato i loro conti, a partire da Sulzer (-0,05%). I titoli SMI presentano variazioni meramente frazionali: il più tonico è Lonza (+0,41%), mentre il meno ispirato appare Logitech (-0,69%).

L'avvio di seduta è stato non troppo dinamico anche sulle altre piazze europee: fra tutte può essere citata Francoforte (Dax -0,20% a 15'723 punti).

ats