Mercati azionari

Borsa svizzera chiude positiva, SMI +0,16%

es, ats

4.11.2021 - 18:14

L'SMI ha chiuso positivo ma lontano dai massimi di seduta. (immagine simbolica)
L'SMI ha chiuso positivo ma lontano dai massimi di seduta. (immagine simbolica)
Keystone

Seduta tutta in rialzo per la Borsa svizzera. L'indice principale ha però chiuso vicino ai minimi di giornata dopo aver perso costantemente quota. L'SMI segna un +0,16% a 12'403.05 punti, l'incide allargato SPI lo 0,42% a 16'019.05 punti.

es, ats

4.11.2021 - 18:14

La giornata era iniziata bene dopo che ieri sera la Federal Reserve ha lasciato invariati i tassi di interesse e ha annuncia l'avvio della riduzione degli acquisti di asset a partire da novembre.

Inoltre l'SMI era spinto dai pesi massimi difensivi Novartis e Roche, che inizialmente guadagnavano ben oltre il 2%. Prima dell'apertura delle contrattazioni i due colossi farmaceutici avevano comunicato che Novartis rivenderà in un colpo solo alla stessa Roche la partecipazione che detiene da 20 anni nel capitale azionario della sua concorrente. Per i 53,3 milioni di titoli al portatore coinvolti nell'importante operazione, un terzo di quelli in circolazione, Roche sborsa circa 19 miliardi di franchi. L'euforia si è andata placando con le ore, tanto che Novartis ha chiuso in calo dello 0,18% a 76.33 franchi, mentre la progressione di Roche si è ridotta a un +0,49% a 370.30 franchi.

Sul listino ha pesato anche Credit Suisse (-4,83% a 9.422 franchi), che ha presentato oggi i conti trimestrali e una nuova strategia, e sulla scia UBS (-1,48% a 16.65 franchi). Si sono invece messi in luce Geberit (+1,34% a 726.40 franchi), sotto pressione ieri sebbene abbia pubblicato risultati sopra alle attese, SGS (+1,21% a 2'834.00 franchi), Partners Group (+1,14% a 1'639.50 franchi) e Richemont (+1,04% a 116.45 franchi).

Nel mercato allargato altre aziende hanno pubblicato oggi i propri risultati, da Ypsomed (+5,50% a 165.00 franchi), Obseva (+2,55% a 2.41 franchi) e Addex (+0,78% a 1.285) a Valiant (-2,39% a 89.80 franchi). Invariata a 89.00 franchi Private Equity Holding.

Tra gli altri titoli bene Temenos (+4,67% a 140.20 franchi), AMS (+3,64% a 16.81 franchi), VAT (+3,62% a 469,00 franchi), Straumann (+2,77% a 2'075.00 franchi) e Kühne+Nagel (+2,15% a 299,80 franchi).

es, ats