Borsa svizzera: sempre orientata a cautela

ATS

18.9.2019 - 15:14

La borsa svizzera rimane orientata alla cautela: alle 15.00 l'indice dei valori guida SMI segnava 10'019,91 punti, in progressione dello 0,06% rispetto a ieri, mentre il listino allargato SPI guadagnava lo 0,14% a 12'155,28 punti.

L'andamento del mercato ricalca quello osservato stamane, con i bancari UBS (+0,40%) e Credit Suisse (+0,36%) saldamente in positivo. Traina il listino Roche (+0,73%), grazie a novità positive negli Stati Uniti per il suo farmaco Gazyva, mentre meno ispirati appaiono gli altri due pesi massimi difensivi, Novartis (invariata) e Nestlé (-0,06%). Nel segmento del lusso soffrono per una raccomandazione negativa di UBS Richemont (-5,32%) – penalizzata anche dal fatto che è appena stato versato il dividendo di 2 franchi – e Swatch (-3,19%).

Nel mercato allargato sorvegliata speciale è Implenia (+1,90%), dopo che il grande azionista Veraison ha parlato di una possibile divisione della società in due parti. AMS (+1,47%) approfitta dei buoni ordinativi registrati dal nuovo iPhone di Apple.

Tornare alla home page

ATS