Clariant: rimbalzo della attività nel terzo trimestre

ra

28.10.2021 - 07:45

La sede di Clariant a Muttenz
Keystone

L'azienda di specialità chimiche Clariant ha registrato un solido rimbalzo delle attività nel terzo trimestre, dopo essere stata colpita l'anno scorso dalla pandemia. Vista la buona performance, la direzione ha parzialmente rivisto al rialzo le previsioni per il 2021.

ra

28.10.2021 - 07:45

Tra luglio e la fine di settembre, il gruppo basilese ha visto il fatturato aumentare del 23% a 1,1 miliardi di franchi, mentre il risultato operativo lordo (Ebitda) è salito del 42% a 180 milioni, ha annunciato oggi in un comunicato. Il margine operativo è migliorato di 2,2 punti al 16,4%. Le cifre sono al di sopra delle aspettative degli analisti intervistati da AWP.

Nel terzo trimestre del 2020, la società con sede a Muttenz aveva annunciato risultati in calo, a causa della pandemia Covid-19, del calo dei prezzi del petrolio e di effetti valutari sfavorevoli. Per il quarto trimestre di quest'anno, la direzione prevede di proseguire con «una crescita solida» al netto degli effetti dei cambi, grazie soprattutto alle divisioni Care Chemicals e Natural Resources. Anche i margini dovrebbero migliorare.

Clariant ha pure rivisto al rialzo le previsioni per l'intero anno. Il gruppo si aspetta ora una crescita delle vendite (in valute locali) tra il 9% e l'11%, mentre la precedente stima era del 7-9%. Il margine Ebitda è stato confermato al 16%-17%.

A luglio, il gruppo ha avvertito che l'inflazione delle materie prime rimane una sfida. L'azienda prevede di aumentare i prezzi del 6% per tutto l'anno. Clariant è tuttora alle prese con queste difficoltà, ha avvertito la direzione.

ra