Credit Suisse abolisce le carte Maestro

ATS

22.6.2020 - 10:28

Dal 7 luglio presso Credit Suisse non sarà più possibile ottenere una carta Maestro.
Source: KEYSTONE/AP/UDO WEITZ

Credit Suisse lancia una nuova carta di debito di Mastercard. Quest'ultima sostituisce le precedenti carte Maestro e, grazie alle transazioni estere gratuite, intende offrire un'alternativa alle carte delle banche on line come Revolut.

Dal prossimo 7 luglio, in occasione di ordinazioni di nuove carte saranno disponibili solo le carte di debito Mastercard, indica oggi il numero due bancario in un comunicato. La precedente carta Maestro scomparirà così gradualmente. I clienti con una carta Maestro, alla sua scadenza riceveranno automaticamente una Mastercard di debito.

A differenza della carta Maestro, quella nuova può essere utilizzata anche per pagare in internet e nelle app. Per garantire la sicurezza, Credit Suisse utilizza la procedura di autenticazione «3D Secure», che richiede ai clienti di confermare i pagamenti con il cellulare.

Le nuove carte consentono anche il pagamento senza contatto e – come avviene normalmente – non richiedono l'immissione del codice PIN per i pagamenti fino a 80 franchi. Il versamento sarà addebitato direttamente sul conto, secondo lo standard per una carta di debito. Non ci sarà, ed è una novità, alcuna commissione sulla transazione per acquisti all'estero, aggiunge la banca.

Tornare alla home page

ATS