Credit Suisse

Credit Suisse, assemblea generale sarà in assenza degli azionisti

hm, ats

27.8.2021 - 10:00

L'assemblea in presenza - come in passato - non è possibile secondo i vertici.
Keystone

Sarà in assenza degli azionisti la prossima assemblea generale straordinaria di Credit Suisse, in programma il prossimo primo ottobre: lo ha deciso la dirigenza in considerazione dell'attuale situazione sul fronte della pandemia di coronavirus.

hm, ats

27.8.2021 - 10:00

Gli azionisti vengono invitati a votare in anticipo conferendo la delega a un rappresentante indipendente: il relativo temine scade il 28 settembre, informa l'istituto in un comunicato odierno. Non è nemmeno prevista una trasmissione video dell'evento.

Come noto da metà agosto l'assemblea sarà chiamata ad eleggere nel consiglio di amministrazione (Cda) Axel Lehmann, ex numero uno di UBS Svizzera ed ex responsabile gestione rischi di Zurich, e Juan Colombas, attualmente membro dell'organo di sorveglianza della banca olandese ING e fra il 2011 e il 2020 a sua volta responsabile dei rischi presso l'istituto inglese Lloyd, quando António Horta-Osório – da aprile nuovo presidente del Cda di Credit Suisse – dirigeva la società.

La nomina dei due manager si inserisce nella strategia di Horta-Osório, che aveva detto di voler riportare la gestione dei rischi al centro della cultura della banca. Credit Suisse quest'anno ha subito perdite miliardarie a causa dei dissesti della società anglo-australiana Greensill Capital e dell'americana Archegos Capital.

hm, ats