Credit Suisse: Finma avvia un'inchiesta sul caso Archegos

hm, ats

22.4.2021 - 12:02

Il collasso del fondo americano Archegos Capital Management fa scattare una seconda indagine della Finma nei confronti di Credit Suisse. Prese misure d'urgenza.

Intanto la Finma vigila.
Seconda inchiesta della FINMA sul fondo statunitense Archegos.
sda

hm, ats

22.4.2021 - 12:02

L'autorità elvetica di vigilanza dei mercati finanziari esaminerà gli indizi di lacune nella gestione dei rischi da parte della banca. Nel frattempo sono state decise misure immediate provvisorie.

Verrà nominato un incaricato per accertare i fatti presso l'istituto, indica la Finma in un comunicato odierno. I funzionari bernesi continueranno inoltre a intrattenere un intenso scambio con le autorità competenti negli Stati Uniti e in Gran Bretagna.

In marzo la Finma aveva avviato un primo procedimento a carico di Credit Suisse in relazione al caso Greensill, la società finanziaria anglo-australiana in liquidazione.

Le misure d'urgenza decise

In relazione a questi due casi nelle ultime settimane l'autorità ha ordinato vari provvedimenti d'urgenza, che comprendono fra l'altro misure di natura organizzativa e volte a ridurre il rischio, aumenti di capitale, nonché la riduzione o la sospensione delle componenti variabili della remunerazione dei dipendenti.

Tali misure a carattere cautelativo e temporaneo si iscrivono nell'ottica di integrare e di rafforzare i provvedimenti già adottati dalla banca, precisano da Berna. Sulla conclusione dei procedimenti verranno a tempo debito fornite informazioni.

hm, ats