Banche in difficoltà

Credit Suisse: sulla scia di Archegos vende azioni per 2 miliardi

hm, ats

14.4.2021 - 12:26

Credit Suisse sta cercando di sganciarsi con il minimo delle perdite.
Keystone

Sulla scia del crollo del fondo americano Archegos Credit Suisse ha venduto ieri negli Usa azioni di due società per un importo complessivo di 2 miliardi di dollari: lo affermano la televisione statunitense CNBC nonché le agenzie Bloomberg e Reuters.

hm, ats

14.4.2021 - 12:26

I titoli dell'azienda americana dei media Discovery (1,6 miliardi) e della piattaforma di condivisione video cinese Iqiyi (600 milioni) sono stati offerti a un prezzo inferiore all'ultima quotazione e sono passati di mano dopo la fine delle contrattazioni a Wall Street. Contattata da Bloomberg, la banca non ha voluto prendere posizione sul tema.

La settimana scorsa l'istituto, sempre stando a notizie non confermate diffuse dai media, si era sbarazzato di altri valori legati ad Archegos: erano state vendute azioni dell'americana ViacomCBS, della cinese Vipshop e della britannica Farfetch per 2,3 miliardi di dollari. Secondo fonti insider citate oggi dalla Reuters, Credit Suisse non avrebbe ancora finito di liquidare le sue posizioni prossime all'hedge fund.

Il collasso di Archegos Capital Management – il family office (cioè società che gestisce uno o più patrimoni familiari) del finanziere newyorkese di origine coreana Bill Hwang – sta costando 4,4 miliardi di franchi a Credit Suisse. La banca si è vista costretta a tagliare dividendi e bonus, nonché a sospendere i programmi di riacquisto di azioni. Due alti dirigenti hanno inoltre dovuto abbandonare i loro incarichi.

hm, ats