Credit Suisse, vittoria legale negli Usa

ATS

5.9.2019 - 15:15

La corte di New York ha accolto almeno in parte la posizione di Credit Suisse.
Source: KEYSTONE/MARTIN RUETSCHI

Vittoria giudiziaria per Credit Suisse negli Usa: la banca era stata trascinata in tribunale da una serie di commercianti di divise, che l'accusavano di manipolare i cambi.

Stando a quanto riferito dal Wall Street Journal una corte di New York ha negato a un gruppo di querelanti il diritto a un'azione collettiva, limitando inoltre le pretese di un altro gruppo. ontattato dall'agenzia finanziaria Awp un portavoce di Credit Suisse si è detto soddisfatto del giudizio espresso. «È stata pagante la strategia di difendersi energicamente contro false accuse», ha detto.

Nel novembre 2017 Credit Suisse aveva pagato 135 milioni di dollari nell'ambito di una intesa con la DFS, l'agenzia dello Stato di New York per la regolamentazione dei servizi finanziari. La società guidata da Tidjane Thiam non aveva però riconosciuto alcun addebito.

Tornare alla home page

ATS