Sospetti di riciclaggio

Danske Bank: si attiva anche la Finma

ATS

28.9.2018 - 14:20

La Finma verifica se vi sono banche svizzere coinvolte nello scandalo
Source: KEYSTONE/EPA/VALDA KALNINA

Anche la Finma si è attivata nel caso di Danske Bank, istituto danese finito al centro di uno scandalo per sospetto riciclaggio - tramite la filiale estone - di denaro proveniente soprattutto da personalità di punta russe.

"Stiamo verificando se le banche svizzere sono coinvolte nel caso della Danske Bank e vogliamo sapere come siano state applicate le norme sul riciclaggio di denaro", ha indicato alla Reuters un portavoce dell'autorità di vigilanza dei mercati finanziari.

Un'indagine interna alla Danske Bank - la più grande banca del regno - ha rivelato che la maggior parte dei 200 miliardi di euro confluiti nella filiale estone tra il 2007 e il 2015 sono di origine sospetta.

Dieci giorni or sono il CEO Thomas Borgen ha rassegnato le dimissioni. Sulla vicenda, che interesserebbe anche familiari del presidente russo Vladimir Putin, stanno indagando sia la procura danese che quella di Tallinn.

Tornare alla home page

ATS