KOF

Economia solida nonostante i rischi geopolitici

nw, ats

5.5.2022 - 11:07

Le aziende in Svizzera sono al momento col vento in poppa. Immagine d'archivio.
Keystone

Nonostante la crisi in Ucraina la situazione delle aziende svizzere è la migliore degli ultimi anni.

nw, ats

5.5.2022 - 11:07

Il barometro del Centro di ricerca congiunturale del Politecnico di Zurigo (KOF) ha raggiunto in aprile i suoi massimi dal 2010/2011. Qualche nuvola si vede però all'orizzonte.

Attualmente gli effetti positivi della fine delle limitazioni legate alla pandemia superano il peso del conflitto ucraino, si legge in un comunicato odierno del KOF. Il freno del coronavirus è insomma stato tolto.

Secondo quanto emerge dalla ricerca condotta su 4500 aziende, il vento in poppa è da ricondurre in particolare al settore alberghiero e della ristorazione, oltre che ai grossisti. In altri rami, come l'edilizia e il commercio al dettaglio, lo slancio è stato meno marcato.

In generale, c'è da aspettarsi un aumento dei prezzi. Un problema per le aziende è la mancanza di determinati prodotti e materiali, un disguido che continua ad acuirsi. Nell'attività manifatturiera, le società che lamentano ritardi di forniture sono passate ad esempio dal 50% di gennaio al 57% di oggi.

Fra i grossisti non ci si attende un miglioramento della situazione a breve termine, in particolare a causa del conflitto in Ucraina e del coronavirus ancora ben presente in alcune realtà asiatiche.

nw, ats