Fenaco, buste paga più pesanti dell'1% nel 2022

hm, ats

18.11.2021 - 20:00

Per il conglomerato Fenaco lavorano 11'000 persone.
Keystone

Buste paga più pesanti nel 2022 per i dipendenti di Fenaco: il gigante del commercio controllato dal settore agricolo che comprende marchi quali Volg, Landi, Ramseier e Agrola ha concordato con i sindacati Unia e Syna un aumento della massa salariale pari all'1%.

hm, ats

18.11.2021 - 20:00

In tal modo l'azienda rende omaggio alle prestazioni dei suoi dipendenti, considerate decisive per il successo del gruppo, si legge in un comunicato odierno.

Fenaco sottolinea anche il fatto che negli ultimi due decenni i ritocchi di stipendio sono stati sempre superiori alla media e al rincaro. Anche nel 2022 sarà così: la Segreteria di stato dell'economia (Seco) prevede infatti un'inflazione dello 0,8% e UBS pronostica una crescita delle remunerazioni della stessa misura, lo 0,8%.

Tornando all'1% in più, l'azienda – un colosso da 11'000 dipendenti e 7 miliardi di fatturato – precisa che lo 0,8% sarà usato per adeguamenti individuali e basati sulle prestazioni, mentre lo 0,2% verrà impiegato per i casi di promozione e cambiamento di funzione.

Fenaco – il nome è una contrazione dell'espressione «fédération nationale des coopératives agricoles» – è nata nel 1993 dall'unione di sei cooperative agricole con una storia ultracentenaria.

Scopo della cooperativa è sostenere i contadini svizzeri nello sviluppo delle loro aziende. Il conglomerato è attivo in vari settori d'attività: offre macchinari agli agricoltori; rileva e commercializza carne, uova, verdura e frutta; trasforma nelle sue industrie i prodotti agricoli in alimenti e in bevande; si occupa direttamente della vendita, con supermercati e distributori di benzina.

hm, ats