Il FMI continua a negoziare con l'Argentina

SDA

17.9.2021 - 15:01

Lo stato delle finanze pubbliche argentine è da decenni fonte di preoccupazione.
Keystone

Il Fondo monetario internazionale (Fmi) continua il dialogo con l'Argentina per raggiungere un nuovo accordo per il debito che il paese mantiene con l'organizzazione multilaterale.

SDA

17.9.2021 - 15:01

Lo ha dichiarato il portavoce del Fmi, Gerry Rice, secondo quanto riportato da diversi giornali e siti online in Argentina, tra cui Infobae.

«Siamo impegnati» con l'Argentina, ha detto Rice in una conferenza stampa a Washington, mentre una dura crisi politica sta colpendo il governo di Alberto Fernandez dopo la sconfitta elettorale alle primarie di domenica scorsa.

Le dichiarazioni di Rice sono le prime rilasciate dal Fmi dall'inizio delle tensioni nel governo, e sono anche le prime dichiarazioni dopo che sono state rese note le cifre del progetto di legge di bilancio 2022 presentato dall'esecutivo al Congresso. Il progetto dà per scontato il raggiungimento di un accordo con il Fmi, grazie al quale non dovrà far fronte alle scadenze dell'anno prossimo del debito con l'organismo, per circa 19 miliardi di dollari.

«Continuiamo a lavorare con le autorità argentine per approfondire le discussioni tecniche per lavorare su un programma che contribuisca ad affrontare gli squilibri macroeconomici in Argentina, di fronte alle sfide che devono affrontare», ha affermato Rice.

In merito alla presentazione del progetto di legge di bilancio 2022, Rice ha ritenuto «prematuro» commentare il testo inviato al Congresso. «Le discussioni continuano. Le discussioni tecniche stanno facendo il loro corso», ha aggiunto.

SDA