Globalizzazione

Fmi: Lagarde difende globalizzazione, non girare le spalle

ATS

11.10.2017 - 18:49

NEW YORK

La globalizzazione ha portato enormi benefici migliorando gli standard di vita e riducendo il numero di poveri: se i confini fra i Paesi si chiudessero il 10% dei consumatori più poveri perderebbe il 63% del suo potere di acquisto, mentre i ricchi solo il 28%.

Lo afferma la direttrice generale del Fondo monetario internazionale (Fmi), Christine Lagarde, ammettendo che la globalizzazione però presenta anche sfide. Sfide che sono un'occasione per fare meglio: ''la migliore risposta politica non è girare le spalle agli scambi commerciali ma raddoppiare gli sforzi per creare un sistema più inclusivo che funzioni per tutti''.

Tornare alla home page

ATS