Tra i paesi del G7, crescita record del PIL della Gran Bretagna

SDA

27.10.2021 - 15:00

La politica economica del premier Boris Johnson sta funzionando.
Keystone

Per il prodotto interno lordo (Pil) britannico è attesa una crescita record, tra i paesi del G7, pari al 6,5% nel 2021, a fronte dell'iniziale stima del 4,0%.

SDA

27.10.2021 - 15:00

Lo ha annunciato il cancelliere dello scacchiere, Rishi Sunak, presentando alla Camera dei Comuni la legge di bilancio d'autunno che punta al rilancio post-Covid dell'economia del Regno Unito.

Una crescita con la percentuale indicata sarebbe un dato record nelle nazioni del G7, aveva già sottolineato il premier conservatore Boris Johnson.

Sunak ha inoltre indicato una riduzione secca delle previsioni sulla disoccupazione – in un paese tornato vicino ai massimi storici sul totale degli occupati, dopo le riaperture di questi mesi – fino al 5,2% a fine 2021 contro il 12% temuto durante la fase dei lockdown. Nello stesso tempo il cancelliere dello scacchiere ha riconosciuto l'incremento dell'inflazione sull'isola al 3,1% a settembre, con una previsione fissata a «una media del 4%» nel 2022, alimentata dalla ripresa dei consumi e della domanda.

SDA