Eurostat

L'inflazione scende lievemente nell'Eurozona

SDA

30.11.2022 - 15:00

Ad aumentare non sono solo i prezzi energetici.
Ad aumentare non sono solo i prezzi energetici.
Keystone

In novembre l'inflazione nei paesi dell'Eurozona è scesa al 10,0%, in flessione rispetto al 10,6% registrato in ottobre. È quanto segnala l'ufficio di statistica Eurostat in base alla prima stima flash.

SDA

30.11.2022 - 15:00

Si tratta del primo calo del rincaro dopo mesi di crescita ininterrotta dovuta all'aumento del costo dell'energia e che ha portato i prezzi al consumo a livelli record, che non si registravano dagli anni 80 e 90.

Secondo i dati raccolti e diffusi da Eurostat, l'energia continua comunque ad essere la principale componente a determinare l'andamento dell'inflazione, sebbene l'incremento dei prezzi di questo comparto sia sceso dal 41,5% di ottobre al 34,9% di novembre.

Ancora in salita invece il ritmo di crescita dei prezzi del comparto alimentare e tabacco (più 13,6% questo mese contro il più 13,1% di ottobre), mentre sono risultati sostanzialmente stabili i prezzi dei prodotti industriali non energetici (più 6,1%, lo stesso livello di ottobre) e dei servizi (più 4,2% questo mese contro il 4,3% del mese precedente).

SDA