Kühne+Nagel punta sulla logistica del pesce

hm, ats

9.7.2021 - 10:01

Kühne+Nagel è un marchio conosciuto in tutto il mondo.
Keystone

Kühne+Nagel si espande nella logistica del pesce: il colosso internazionale dei trasporti con sede nel canton Svitto rileva Salmosped, una società norvegese specializzata nello spostamento via cargo aereo di prodotti marini.

hm, ats

9.7.2021 - 10:01

L'anno scorso l'azienda con sede a Jessheim, località a una quarantina di chilometri a nord-est di Oslo, ha spostato 63'000 tonnellate di salmone e frutti di mare, spiega Kühne+Nagel in un comunicato odierno. La Norvegia è uno dei più grandi produttori in acquacoltura e le esportazioni si sono mantenute elevate anche durante la pandemia: le opportunità di crescita sono quindi interessanti, ritengono i vertici del gruppo.

Salmosped diventerà ora parte della rete gestita da Kühne+Nagel per il trasporto di merci deperibili. Negli ultimi anni l'impresa ha creato una struttura logistica globale in questo settore che comprende oltre 70 stazioni in tutto il mondo.

Società con origini tedesche (è nata a Brema nel 1890) e con sede a Schindellegi (SZ), Kühne+Nagel è un gigante dei trasporti, nei settori navale, aereo e stradale. Ha oltre 72'500 dipendenti distribuiti in 1400 località di oltre 100 paesi, che servono centinaia di migliaia di clienti. È quotata alla borsa di Zurigo e la sua azione figura fra quelle che meglio si sono riprese dopo lo scoppio della crisi del coronavirus: il titolo, che veniva scambiato a 119 franchi nel marzo 2020, oggi sfiora i 313 franchi.

hm, ats