Bce

Lagarde, produzione supera livelli pre-pandemia entro 2021

SDA

27.9.2021 - 16:51

La presidente della Banca centrale europea (Bce) Christine Lagarde (foto d'archivio)
La presidente della Banca centrale europea (Bce) Christine Lagarde (foto d'archivio)
Keystone

«La ripresa economica nell'area dell'euro è sempre più avanzata», grazie alle campagne di vaccinazione, e la ripresa dell'attività economica, in particolare nel settore dei servizi.

SDA

27.9.2021 - 16:51

«Di conseguenza, l'economia dell'area dell'euro è rimbalzata del 2,2% nel secondo trimestre dell'anno, più di quanto previsto.

Prevediamo che la forte crescita continui nella seconda metà del 2021, consentendo alla produzione dell'area dell'euro di superare il livello pre-pandemia entro la fine dell'anno» ha detto la presidente della Banca centrale europea (Bce), Christine Lagarde, in audizione al Parlamento Ue.

L'inflazione nell'area dell'euro è salita al 3,0% ad agosto e prevediamo che aumenterà ulteriormente questo autunno. Tuttavia, continuiamo a considerare questi aumenti in gran parte temporanei»: ha affermato Lagarde.

«Una serie di fattori» spinge l'inflazione, e soprattutto il forte aumento dei prezzi del petrolio, l'inversione della riduzione dell'IVA in Germania e le pressioni sui costi a causa dalla temporanea carenza di materiali. «L'impatto di questi fattori dovrebbe dissiparsi nel corso del prossimo anno», ha spiegato.

SDA