Banche

LGT in forte crescita, afflussi per 25 miliardi

hm, ats

14.3.2022 - 19:00

LGT è un logo molto noto nel mondo della finanza.
Keystone

LGT Group in forte crescita nel 2021: la banca di Vaduz (FL) che appartiene alla casa regnante del Liechtenstein e che è presente anche a Lugano ha visto gli afflussi netti di denaro raggiungere la cifra record di 25 miliardi di franchi.

hm, ats

14.3.2022 - 19:00

Un valore più che raddoppiato rispetto ai 12 miliardi dell'anno prima.

I ricavi sono saliti del 15% a 2,1 miliardi, mentre l'utile consolidato si è attestato a 353 milioni (+21%), ha indicato oggi l'istituto. Analoga è stata anche la crescita dei patrimoni amministrati, che hanno raggiunto 286 miliardi (+19%).

«L'anno del centenario della LGT è stato gratificante per noi sotto ogni aspetto», afferma – citato in un comunicato – il CEO dell'istituto, principe Max von und zu Liechtenstein, che è figlio del principe regnante Hans Adam II e fratello di Alois von und zu Liechtenstein, che dal 2004 gestisce gli affari governativi correnti. «Nonostante un altro anno pandemico, siamo stati un partner affidabile per i nostri clienti e siamo stati in grado di espandere ulteriormente le nostre offerte di investimento, il che si è riflesso in cifre molto buone». La società ha inoltre continuato a estendere la sua presenza internazionale in varie regioni del mondo, dall'Europa all'Australia, passando per il Giappone.

Il gruppo dà lavoro a 4100 persone in più di 20 sedi in Europa, Asia, America e Medio Oriente. Ha avviato le attività (con la ragione sociale di Bank in Liechtenstein, BiL) nel maggio 1921 e da oltre 90 anni è controllato dalla famiglia regnante del Liechtenstein, principato che da parte sua viene considerato indipendente dal 1806. La sigla LGT si riferiva un tempo all'espressione Liechtenstein Global Trust.

hm, ats