Livinguard

L'azienda produttrice di mascherine è in fallimento

hm, ats

29.4.2022 - 17:00

Livinguard aveva fatto molto parlare di sé.
Keystone

Livinguard, società con sede a Cham (ZG) diventata nota in Svizzera e all'estero le sue mascherine protettive lavabili e in tessuto antivirale, è in bancarotta.

hm, ats

29.4.2022 - 17:00

Il tribunale cantonale di Zugo ha dichiarato il fallimento mercoledì, ha indicato l'ufficio esecuzioni confermando una notizia diffusa dalle testate CH Media.

Fondatore e numero uno dell'azienda iscritta a registro di commercio nel 2011 è l'imprenditore indiano Sanjeev Swamy. Insieme con altri ricercatori aveva sviluppato un processo che rendeva le superfici auto-disinfettanti, per poi applicare questa tecnologia ai tessuti.

Alla stampa Swamy ha spiegato che parte delle difficoltà dell'impresa sono legate al fatto che diversi paesi hanno introdotto l'obbligo di mascherine FFP2. In queste nazioni le vendite dei prodotti Livinguard sono crollate del 95%.

hm, ats