Industria informatica

Logitech, fatturato record in tempi di Covid

hm, ats

29.4.2021 - 11:01

Logitech è un marchio conosciuto a livello planetario.
Keystone

Logitech si conferma come uno dei grandi vincitori nella corsa innescata dalla crisi del coronavirus.

hm, ats

29.4.2021 - 11:01

Il produttore svizzero di mouse, tastiere, webcam e articoli analoghi ha chiuso l'esercizio 2020/2021 (terminato a fine marzo) con un fatturato record di 5,3 miliardi di dollari (4,9 miliardi di franchi), in aumento del 76% rispetto ai dodici mesi precedenti.

A cambi costanti la progressione è stata del 74%, ha indicato oggi la società che ha le sue sedi principali a Losanna e Newark, in California. Il risultato operativo è salito da 276 milioni a 1,1 miliardi di dollari, mentre l'utile netto ha fatto un balzo da 450 a 947 milioni.

Nel solo quarto trimestre (gennaio-marzo 2021) il giro d'affari è salito (su base annua) del 117% a 1,5 miliardi di franchi e l'utile operativo ha raggiunto 325 milioni (+312%). Numeri, questi, che sono ampiamente superiori alle attese degli analisti e più elevati anche rispetto a quanto ventilato a inizio marzo dal Ceo Bracken Darrell in una conferenza per gli investitoti.

«L'esercizio è stato il migliore della nostra storia», afferma il manager 58enne con laurea in Arkansas e master a Harvard. «È stato gratificante vedere i prodotti Logitech svolgere un ruolo essenziale per consentire il lavoro e l'intrattenimento, mentre le nostre case diventavano scuole, uffici e campi da gioco». Il presidente della direzione ha parlato di una azienda capace di prestazioni notevoli un anno difficile. Il futuro viene guardato con fiducia: «il mondo ha appena intravisto cosa diventerà Logitech», sostiene Darrell.

Nell'esercizio in corso la dirigenza si aspetta un incremento del fatturato di circa il 5% e un utile operativo compreso fra 800 e 850 milioni di dollari. Nel frattempo del buon andamento degli affari potranno approfittare anche gli azionisti: il dividendo sarà aumentato di circa il 10%.

In borsa il titolo Logitech ha aperto stamani in rialzo di oltre il 2%, per poi virare in negativo e in seguito ritornare a mostrare una progressione di 200 punti base, a circa 105 franchi, non lontano quindi dai 107 franchi che rappresentano il massimo di sempre. Negli ultimi dodici mesi il valore dell'azione è più che raddoppiato.

Fondata nel 1981 a Apples (VD), Logitech si è rapidamente espansa nella Silicon Valley californiana. Oggi è una realtà presente in tutto il mondo con prodotti di vari marchi.

hm, ats