Il mercato dell'arte soffre il Covid, -22% nel 2020

hm, ats

16.3.2021 - 18:01

L'arte è una passione, ma anche un investimento.
Keystone

Il coronavirus ha inciso anche sul mercato dell'arte: il fatturato globale del settore nel 2020 è sceso a 50 miliardi di dollari, il 22% in meno di un anno prima.

hm, ats

16.3.2021 - 18:01

La stima è contenuta in un rapporto periodico pubblicato oggi da UBS e dalla fiera Art Basel, che mette anche in luce come la flessione sia meno marcata del -36% subito nel 2009, all'indomani della crisi finanziaria.

Hanno inoltre raggiunto un nuovo record i ricavi generati online, saliti a 12,4 miliardi di dollari, il doppio del 2019. Complessivamente il web rappresenta un quarto del mercato.

Gli Stati Uniti sono il Paese più importante per la vendita di arte (42%), davanti a Regno Unito (20%) e Cina (pure 20%). La nazione asiatica dominata da un partito unico è diventata però il più importante centro di aste del settore.

hm, ats