Berna

Mitholz: Vigier ha completato il risanamento della cava

mp, ats

9.3.2022 - 09:21

L'impresa Vigier ha completato il risanamento della cava del Mitholz (BE)
Keystone

L'impresa Vigier, accusata negli ultimi anni della moria di pesci nel Blausee (Oberland bernesse), ha completato ad inizio marzo il risanamento della cava del Mitholz (BE).

mp, ats

9.3.2022 - 09:21

Lo comunica la stessa azienda, precisando che i campioni d'acqua analizzati hanno mostrato che non sussiste alcun pericolo per le falde freatiche.

I lavori di risanamento erano iniziati nel novembre scorso dopo che era emerso che nella cava del Mitholz erano stati depositati materiali di scarto provenienti dalla vecchia galleria ferroviaria del Lötschberg (BE/VS).

Stando al comunicato odierno, durante i lavori è stata verificata la qualità del materiale depositato e, ove necessario, questo è stato trasferito in apposite discariche. Gli esami del materiale si sono svolti d'intesa con l'Ufficio dell'acqua e dei rifiuti del canton Berna, aggiunge Vigier.

I responsabili della destinazione escursionistica Blausee SA con hotel e allevamento di pesci sospettavano che i materiali di scarico della cava potessero aver provocato la moria di pesci: ipotizzavano che le sostanze nocive si fossero infiltrate nell'allevamento ittico attraverso le acque sotterranee.

L'impresa Vigier, che gestisce la cava di Mitholz (BE), ha sempre escluso qualsiasi nesso fra le sue attività e la moria di pesci registrate negli ultimi anni al Blausee.

mp, ats