Per la prima volta da 2019

L'offerta di case e appartamenti torna ad aumentare in Svizzera

hm, ats

7.12.2022 - 17:01

Sul mercato ci sono più alloggi in vendita.
Sul mercato ci sono più alloggi in vendita.
Keystone

L'offerta di case e appartamenti in vendita è tornata ad aumentare nel terzo trimestre di quest'anno: è la prima volta che accade dalla fine del 2019, emerge da un'analisi di MoneyPark, società attiva nella consulenza e intermediazione ipotecaria.

hm, ats

7.12.2022 - 17:01

Sulla scia della pandemia la disponibilità di immobili da comprare si è infatti ridotta da 67'000 (terzo trimestre 2019) a 42'000 (secondo trimestre 2022): nell'ultimo rilevamento il dato è tornato a salire, raggiungendo quota 50'000.

Questo ha fatto sì che la crescita dei prezzi abbia rallentato, spiegano gli esperti di MoneyPark, che vedono la stessa tendenza proseguire anche nei prossimi trimestri: l'offerta dovrebbe cioè aumentare ulteriormente, senza però riuscire a raggiungere i livelli pre-Covid.

I prezzi richiesti dai venditori continueranno a essere sostenuti dalla scarsa disponibilità, ma è probabile che aumentino solo moderatamente in considerazione dell'indebolimento della domanda. Pesano infatti l'aumento del costo della vita e degli oneri di finanziamento degli immobili.

Al capitolo notizie positive va annoverato il fatto che non sembra sussistere il rischio di bolla. «Non prevediamo un ampio crollo dei prezzi, grazie alla scarsità dell'offerta e agli effetti positivi sulla domanda generati dalla costante crescita demografica», spiegano gli analisti di MoneyPark.

hm, ats