Materie prime

Prezzo dell'alluminio a Shanghai ai massimi dal 2008

SDA

30.8.2021 - 11:00

L'alluminio è materia sempre più ricercata.
Keystone

La settimana di contrattazioni in Asia si apre in tono decisamente positivo per il comparto delle materie prime.

SDA

30.8.2021 - 11:00

La decisione da parte della presidente della Federal Jerome Powell di non comunicare la data esatta a partire dalla quale far scattare il ritiro della liquidità, il cosiddetto 'tapering', ha indotto gli operatori finanziari cinesi a tornare a costruire posizioni rialziste sul comparto delle materie prime.

Gli acquisti si sono concentrati sul comparto dei metalli, su cui già insistono tensioni legate all'offerta, tanto da spingere questa mattina l'alluminio scambiato sulla piazza di Shanghai (Londra è chiusa) sui massimi degli ultimi 13 anni a 21'355 yuan la tonnellata.

Oltre a ragioni di carattere macro, l'alluminio riceve anche sostegno dunque da fattori «micro» e in particolare dai timori degli operatori circa la restrizione dell'offerta dopo che la prefettura della regione Xinjang ha imposto la scorsa settimana limiti alla produzione a cinque raffinatori di alluminio per ragioni ambientali. Il provvedimento arriva a seguito di una generale restrizione della produzione di metallo a cui si è assistito in Cina nelle scorse settimane in ragione delle alluvioni che hanno devastato intere aree del paese.

SDA