Lavoro

La Svizzera non è la California, gli informatici sono ancora molto richiesti

hm, ats

30.11.2022 - 20:00

La formazione di informatico rimane interessante.
La formazione di informatico rimane interessante.
Keystone

Le aziende svizzere continuano a cercare attivamente informatici, contrariamente a quanto stanno facendo negli Stati Uniti i giganti della Silicon Valley, che licenziano migliaia di dipendenti.

hm, ats

30.11.2022 - 20:00

In novembre gli annunci del ramo pubblicati dalle imprese elvetiche sui loro siti internet e sulle piattaforme di reclutamento sono aumentati del 7,5% rispetto a ottobre.

I dati emergono dallo Swiss Job Index reso noto oggi, mercoledì, da Michael Page, società specializzata nella ricerca di personale, che elenca anche i dieci profili più ricercati nel settore.

Tutti mostrano incrementi mensili (compresi fra il +10,7% e il +5,2%), mentre sull'arco dei dodici mesi gli scarti sono più eterogenei: si va dal +18,2% dei manager informatici al -30,3% degli specialisti di internet e di soluzioni cloud.

«Molte aziende hanno fissato i loro budget per il 2023», spiega Yannick Coulange – direttore generale di PageGroup Svizzera, il gruppo che controlla il marchio Michael Page – citato in un comunicato odierno.

«Ora stanno cercando di assumere manodopera qualificata il più rapidamente possibile, poiché la lotta per accaparrarsi gli specialisti è alta. La concorrenza per i candidati idonei è dura: le aziende che non offrono il telelavoro o altre modalità di impiego ibride faranno fatica ad attrarre personale», conclude l'esperto.

hm, ats