Riassicurazione

Swiss Re, con clima e congiuntura aumenteranno danni e premi

hm, ats

6.9.2021 - 15:05

Dove ci sono danni c'è anche, nel caso migliore, un assicuratore. E dove c'è un assicuratore ci sono premi annuali da pagare: centinaia di miliardi a livello mondiale.
Dove ci sono danni c'è anche, nel caso migliore, un assicuratore. E dove c'è un assicuratore ci sono premi annuali da pagare: centinaia di miliardi a livello mondiale.
Keystone

A causa dello sviluppo economico e dei cambiamenti climatici i danni alla proprietà nei mercati sviluppati cresceranno massicciamente nei prossimi decenni e con essi anche i premi assicurativi.

hm, ats

6.9.2021 - 15:05

Stando a una stima di Swiss Re questi ultimi passeranno da 1800 miliardi di dollari l'anno scorso a 4300 miliardi nel 2040.

Le cifre sono state pubblicate dalla compagnia di riassicurazioni elvetica nell'ambito del tradizionale incontro annuale fra gli specialisti del settore, che di norma si tiene a Monte Carlo, ma che quest'anno – come nel 2020 – è stato trasformato in evento online a causa della pandemia di coronavirus.

Un fattore determinante nella progressione dei premi, stimato al 75%, sarà la crescita congiunturale. Ma secondo Jerome Haegeli, capo economista di Swiss Re «a lungo termine, il cambiamento climatico rappresenta la minaccia più grave per l'economia globale ed è per questo che è così importante creare le giuste condizioni per una crescita sostenibile a lungo termine».

hm, ats