Congiuntura

USA: economisti, forse recessione in 2020

ATS

21.11.2018 - 21:48

Se la Fed continua a rialzare i tassi di interesse, ci potrebbe essere una recessione nella prima meta' del 2020, secondo la banca Natixis.
Source: KEYSTONE/AP/FRANCOIS MORI

L'economia americana rallenterà nel 2019 con un Pil in crescita sul 2%, e il rischio è di una recessione già nel 2020. Dietro la crescita più debole c'è lo svanire degli effetti del taglio delle tasse, la guerra commerciale e i rialzi dei tassi di interesse della Fed.

È quanto emerge da un sondaggio fra gli economisti della CNBC. Una recessione nel 2020 ''dipende dalla Fed. Se continua sulla traiettoria di rialzi che sta seguendo, ci potrebbe essere una recessione nella prima meta' del 2020'' afferma Joseph La Vorgna, della banca Natixis.

Tornare alla home page

ATS