Zurigo

Un miliardo di franchi per il mega-complesso sede di Credit Suisse

pl, ats

5.5.2022 - 15:07

Il complesso Uetlihof, sede del campus di Credit Suisse, alle pendici del colle cittadino dell'Uetliberg, è il più grande complesso di uffici della Svizzera. (foto d'archivio)
Keystone

La città di Zurigo è pronta a sborsare più di un miliardo di franchi per acquistare il più grande complesso di uffici della Svizzera, alle pendici dell'Uetliberg, dove lavorano 8500 dipendenti di Credit Suisse. Il municipio vuole così sostenere la piazza finanziaria.

pl, ats

5.5.2022 - 15:07

Il complesso Uetlihof è attualmente di proprietà del fondo sovrano norvegese, che a inizio febbraio ha annunciato l'intenzione di venderlo. Il Credit Suisse aveva ceduto dieci anni fa il suo campus al fondo norvegese, pure rimanendone inquilino, per un affitto dell'ordine di diverse decine di milioni di franchi all'anno.

La città Zurigo ha deciso di partecipare al processo di vendita confidenziale, si legge oggi in una nota del municipio. Per poter prendere parte alla gara, l'esecutivo chiede al Consiglio comunale di approvare per direttissima un credito supplementare di 1,2 miliardi di franchi.

L'importo corrisponde all'attuale valore assicurativo dell'immobile, sottolinea il municipio. Se necessario l'esecutivo chiederà un altro credito supplementare urgente che il parlamento potrà approvare retroattivamente. Con questa insolita procedura, la città spera di poter presentare la sua offerta senza avere svantaggi rispetto ai concorrenti.

Mantenere posti di lavoro in città

Principale obiettivo dell'operazione è di fare in modo che il Credit Suisse mantenga i suoi posti di lavoro in città, senza trasferirli dove i costi sono minori. «La piazza finanziaria è un'importante spina dorsale dell'economia di Zurigo e il Credit Suisse è tradizionalmente un importante datore di lavoro nella nostra città», afferma citata nella nota la sindaca Corine Mauch (PS).

Il contratto d'affitto del Credit Suisse dura fino al 2037 e può essere prolungato per un massimo di 15 anni. Il complesso di uffici si estende su una superficie di 55'000 metri e si trova in una zona residenziale dove possono essere realizzati edifici fino a cinque piani.

È il secondo più grande lotto contiguo di terreno residenziale della città. Dopo la scadenza del contratto di locazione, gli immobili potrebbero continuare ad essere usati come uffici, o essere convertiti in appartamenti o strutture educative.

«L'Uetlihof è un'importante riserva di terreno edificabile per la prossima generazione o per quella successiva», afferma da parte sua il municipale responsabile della finanze Daniel Leupi (Verdi). Stando alla nota, il municipio vuole anche impedire che la proprietà sia ceduta a un investitore straniero.

pl, ats