Friburgo Presunti abusi nell'Abbazia di Hauterive, si cercano testimoni

pl, ats

4.9.2023 - 12:55

L'abbazia di Hauterive (FR) in un'antica incisione.
L'abbazia di Hauterive (FR) in un'antica incisione.
Keystone

I monaci dell'abbazia di Hauterive, nel canton Friburgo, lanciano un appello alle potenziali vittime di un ex frate che avrebbe molestato diverse donne fra il 1980 e il 1995.

4.9.2023 - 12:55

«Sappiamo che donne hanno subito danni e che alcune soffriranno per il resto della loro vita», si legge in una nota diffusa oggi dai responsabili dell'abbazia. «Anche se gli atti sono avvenuti molto tempo fa e sono ormai prescritti, i monaci esprimono il loro doloroso rammarico e desiderano che la verità venga alla luce».

Nella nota, l'attuale superiore del monastero cistercense, l'Abate Marc de Pothuau, spiega di aver ricevuto nel luglio 2019 la prima testimonianza di una donna che denunciava molestie. Quest'anno sono arrivate altre cinque segnalazioni di analoghi abusi.

«Giusta distanza non rispettata»

Il frate in questione ha lasciato la comunità religiosa nel 1996, per sposarsi, e oggi soffre di demenza. Per circa 15 anni era stato il responsabile della foresteria. Il suo ruolo era di creare un ambiente in cui le ospiti e gli ospiti potessero trovare una guida e un sostegno spirituale. Ma «nel farlo, non sempre ha rispettato la giusta distanza da alcune donne», si legge nella nota.

L'abbazia di Hauterive si trova a sette chilometri da Friburgo, in un'ansa del fiume Sarine. «In questo luogo privilegiato vivono circa 20 monaci che conducono una vita semplice di preghiera, lavoro e fratellanza», stando al sito web della comunità. La foresteria consente ai visitatori di ritirarsi nel silenzio monastico per un soggiorno di almeno tre notti.

pl, ats