Texas

Busto venduto a pochi dollari, è un reperto romano

SDA

6.5.2022 - 18:06

epa09226837 Visitors look at a marble bust of Roman emperor Nero dating from about AD 54-59 from Olbia, on the island of Sardinia in Italy during the press day of 'Nero: the man behind the myth' exhibition at the British Museum in London, Britain, 25 May 2021. The exhibition will open to the public from 27 May and runs until 24 October exploring the true story of Rome's fifth emperor. EPA/FACUNDO ARRIZABALAGA
Immagine illustrativa/foto d'archivio.
KEYSTONE/EPA/FACUNDO ARRIZABALAGA

Un busto acquistato per soli 35 dollari in Texas si è rivelato un reperto dell'antica Roma.

SDA

6.5.2022 - 18:06

Secondo quanto scrive il New York Times ciò che inizialmente sembrava essere un oggetto senza valore che giaceva sul pavimento di un negozio di un ente caritatevole a Austin in realtà è un busto datato tra il tardo primo secolo a.C. e il primo secolo d.C., il quale faceva parte della collezione di un sovrano bavarese del XIX secolo e poi saccheggiata durante la Seconda guerra mondiale.

Il reperto è stato acquistato qualche anno fa da un'antiquaria, la quale dopo averlo visto giacere in un negozio Goodwill ha subito avuto il sospetto che avrebbe potuto trattarsi di un oggetto di valore. Ha fatto una ricerca su Google immagini e ha scoperto che assomigliava a un busto romano.

Ha quindi contattato due case d'asta le quali hanno a loro volta confermato che si trattava di un autentico acquistato prima del 1833 da Ludovico I. Il sovrano lo aveva in bella mostra nel cortile della sua villa in stile pompeiano ad Aschaffenbur, in Baviera. Le intenzioni dell'acquirente erano quelle di venderlo, ma visto che è arrivato negli Stati Uniti senza essere legalmente acquistato ha dovuto restituirlo alla Germania.

Non è chiaro come il busto sia finito in Texas. Probabilmente è stato saccheggiato dai nazisti ma l'ipotesi più accreditata è che sia stato un soldato americano ad averlo rubato oppure barattato con qualcos'altro.

SDA