Ginevra: 45 soccorritori per salvare due giovani dal Rodano

sn, ats

18.7.2021 - 22:50

Due giovani sotto l'influsso di droghe che volevano raggiungere una festa attraversando a nuoto il Rodano in piena sono stati salvati stamattina a Chancy (GE). All'operazione hanno partecipato oltre 45 soccorritori.

Soccorritori all'opera a Ginevra
Soccorritori all'opera a Ginevra
KEYSTONE

sn, ats

18.7.2021 - 22:50

I soccorsi sono stati allertati verso le 07.27 e sono arrivati sul posto alle 7h52. I due, di una ventina d'anni, erano riusciti a raggiungere la riva, ma non ad uscire dall'acqua, ha comunicato il Servizio Antincendio e Soccorso (SIS) della città di Ginevra.

«Un uomo e una donna hanno tentato di attraversare il fiume per raggiungere un rave party», ha dichiarato a Keystone-ATS un portavoce della polizia cantonale. I due erano sotto l'influsso di sostanze illegali. La prima persona è stata tratta in salvo alle 8h27 e la seconda alle 8h42. Un soccorritore si è dovuto tuffare nell'acqua per poterla salvare. 

Un salvataggio estremo

Entrambi sono stati trasportati in ospedale; le condizioni di uno di essi sono critiche a causa di un'ipotermia: nell'ambulanza «Il suo stato di salute si è deteriorato» . L'acqua aveva una temperatura di appena 16,6 gradi.

Per Nicolas Millot del SIS si è trattato di un'operazione in condizioni estreme: il Rodano portava 850 m3 d'acqua al secondo. 

Oltre al SIS, al salvataggio hanno partecipato membri di diverse unità svizzere e francesi, compresi i vigili del fuoco dei dipartimenti francesi dell'Ain e dell'Alta Savoia.

Sono state coinvolte così tante forze di salvataggio perché era impossibile prevedere dove si sarebbero trovati esattamente i due dopo che l'allarme è stato lanciato, vista la portata eccezionale del fiume.


sn, ats