Armi e esplosivi

Italia: smantellata importante organizzazione della 'ndrangheta

SDA

17.5.2021 - 11:01

I carabinieri hanno effettuato un'operazione nelle province di Catanzaro, Reggio Calabria, Vibo Valentia, Monza e Brianza e Roma per smantellare un'associazione di 30 persone indiziate a vario titolo di traffico di droga, estorsione, furto, ricettazione, detenzione abusiva di armi ed esplosivi.

Immagine d'illustrazione
Immagine d'illustrazione
KEYSTONE / archivio

SDA

17.5.2021 - 11:01

L'attività d'indagine, condotta dalla Compagnia dei carabinieri di Soverato (Catanzaro) dal marzo del 2017, ha consentito di individuare un'organizzazione dedita al traffico di cocaina, hashish, marijuana, metadone e eroina, anche nella forma del cobret, nel basso Ionio-catanzarese, con il centro nevralgico nell'entroterra dell'area del soveratese, in particolare nel comprensorio di Chiaravalle e comuni limitrofi e con proiezioni nelle province di Vibo Valentia e Reggio Calabria.

Documentate, oltre alle dinamiche di gestione delle sostanze stupefacenti anche l'attività legata al traffico di armi e di esplosivi, che venivano approvvigionati, per la loro successiva immissione nel mercato illecito, prevalentemente attraverso la commissione di furti in abitazioni e in attività commerciali.

Emersi collegamenti con soggetti appartenenti o contigui a cosche radicate, oltre che del Catanzarese anche del Vibonese e del Reggino.

Durante le indagini sono stati operati, a riscontro delle attività svolte dai carabinieri del Comando provinciale di Catanzaro, numerosi arresti in flagranza di reato, oltre che sequestrati consistenti quantitativi di sostanze stupefacenti, numerose armi, sia lunghe che corte, di diverso calibro, anche da guerra, numerose munizioni, rilevanti quantitativi di esplosivo (tritolo), 1 bomba a mano e artifizi della filiera pirotecnica.

SDA