British Airways Dopo una notte di eccessi a Rio l'equipaggio finge una rapina e fa slittare il volo 

SDA

15.11.2023 - 18:51

La spiaggia di Copacabana a Rio de Janeiro. (foto d'archivio)
La spiaggia di Copacabana a Rio de Janeiro. (foto d'archivio)
Keystone

Avevano trascorso una notte di eccessi a Rio de Janeiro tra samba, alcol e droga ma al momento di giustificare il ritardo al lavoro avevano dichiarato di essere stati rapinati.

15.11.2023 - 18:51

La storia raccontata da tre membri dell'equipaggio di un volo British Airways per Londra partito – per colpa loro – con un giorno di ritardo lo scorso 7 novembre, aveva tuttavia insospettito subito le autorità. Dopo una breve indagine la polizia civile ha verificato che la versione fornita dai tre era stata completamente inventata.

Secondo la versione dei tre britannici, dopo aver preso un taxi per dirigersi da un hotel di Copacabana verso il centro storico di Rio, erano stati lasciati per strada dal tassista nel quartiere Penha, a molti chilometri di distanza, dopo una discussione sul prezzo della corsa. E qui sarebbero stati derubati.

Smascherata la bugia

Secondo quanto appurato dalla polizia invece, uno dei commissari di bordo, dopo aver passato diverse ore ad una festa nella zona portuale di Rio si era recato presso la favela del Complexo do Alemão in cerca di droga, risvegliandosi al mattino per strada.

Le due assistenti di bordo invece, al termine della festa trascorsa con il collega, avevano passato diverse ore in un bar del quartiere Vaz Lobo, dove a notte fonda erano state effettivamente derubate dei cellulari.

I tre voleranno di nuovo a Rio per rispondere davanti alla giustizia di simulazione di reato.

SDA