Epidemia

Organizzazioni minorenni chiedono strategia postpandemica

ns, ats

29.4.2021 - 10:17

L'alleanza di organizzazioni formula proposte per il Consiglio federale e l'Ufficio federale della sanità pubblica a vari livelli, ad esempio scuola e ingresso nel mondo del lavoro (immagine simbolica).
Keystone

Una coalizione di organizzazioni che operano a favore dell'infanzia e della gioventù ha lanciato oggi un appello «urgente», chiedendo prospettive per affrontare la situazione attuale legata al Covid-19 e, soprattutto, per la fase postpandemica.

ns, ats

29.4.2021 - 10:17

Diversi studi hanno dimostrato che i bambini e i giovani sono psichicamente molto provati, si preoccupano per il futuro e non sono stati inclusi in maniera sufficiente nel dibattito politico, si legge in una nota diramata oggi dall'alleanza. «Ora è il momento di prendere sul serio i loro bisogni, riconoscendo quanto solidali essi siano stati e offrendo loro reali prospettive».

A titolo di esempio dell'insufficiente attenzione rivolta alle giovani generazioni, la coalizione di associazioni cita il modello in tre fasi presentato dal Consiglio federale il 19 aprile verso una graduale riapertura dell'economia e della società. Vi «manca completamente una considerazione specifica per i bambini, gli adolescenti e i giovani adulti», si legge nel comunicato.

La principale richiesta della coalizione è che le associazioni che operano in favore dell'infanzia e della gioventù siano consultate regolarmente e sistematicamente e incluse nel processo decisionale.

L'alleanza di organizzazioni formula proposte per il Consiglio federale e l'Ufficio federale della sanità pubblica a vari livelli: famiglia, tempo libero, scuola, ingresso nel mondo del lavoro e benessere psicosociale.

L'appello è stato lanciato dall'Associazione mantello svizzera per l'animazione socioculturale dell'infanzia e della gioventù (DOJ), dalla Fondazione Pro Juventute Svizzera, dalla Federazione svizzera delle associazioni giovanili (FSAG), dal Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia (UNICEF) Svizzera e Liechtenstein e da IG Sport Schweiz, una comunità d'interesse per la promozione dello sport. Molte altre associazioni si sono poi associate al manifesto, tra cui ad esempio il Movimento scout svizzero e la Federazione svizzera dei parlamenti dei giovani (FSPG).

ns, ats