Vaticano

Papa: domani in Vaticano film discusso per frasi su unioni gay

SDA

5.9.2021 - 11:17

Il regista Evgeny Afineevsky, autore del discusso film "Francesco"
Il regista Evgeny Afineevsky, autore del discusso film "Francesco"
Keystone

E' stata organizzata per domani pomeriggio, alle ore 18:00, una proiezione del film-documentario «Francesco», promossa dal regista Evgeny Afineevsky, ospitata nell'Aula Nuova del Sinodo, in Vaticano.

SDA

5.9.2021 - 11:17

La proiezione, a quanto si è appreso, è riservata a circa 130 persone, in particolare famiglie di migranti e rifugiati.

Il film del 48enne regista israeliano-americano, che fu presentato alla Festa del Cinema di Roma lo scorso ottobre, suscitò all'epoca una serie di polemiche per il passo in cui, anche col montaggio di tagli di un'intervista al Pontefice, Bergoglio sembrava aprire alle unioni delle coppie gay.

«Le persone omosessuali hanno il diritto di essere in una famiglia. Sono figli di Dio e hanno diritto a una famiglia. Nessuno dovrebbe essere estromesso o reso infelice per questo. Ciò che dobbiamo creare è una legge sulle unioni civili. In questo modo sono coperti legalmente. Mi sono battuto per questo», dice il Papa nelle sequenze che fecero più discutere, parlando in spagnolo ad una coppia gay, invitando i due anche a continuare a portare i bambini in parrocchia al di là degli eventuali giudizi.

Il 21 ottobre dello scorso anno il Papa incontrò in Vaticano Afineevsky, che gli presentò il suo docufilm, nel giorno stesso della proiezione alla rassegna romana. Il giorno successivo, nei Giardini Vaticani, il documentario fu premiato con il Il «Kine'o Movie for Humanity Award», assegnato a chi promuove temi sociali e umanitari.

E una proiezione in Vaticano, sempre nell'Aula Nuova del Sinodo, c'è già stata lo scorso 24 maggio, organizzata dal regista Afineevsky e dalla Fondazione Laudato si' – nel sesto anniversario dell'enciclica -, anche allora riservata a circa 100 persone bisognose, senzatetto e famiglie di rifugiati siriani. Al termine della proiezione, il Papa si recò nell'Atrio della Sala Nervi per salutare e intrattenersi con i partecipanti.

SDA