Stati Uniti

Pete Buttigieg e marito diventano papà di due gemelli

SDA

4.9.2021 - 20:37

L'ex candidato dem alla Casa Bianca (a destra), qui con il marito, è il primo ministro gay di una amministrazione americana a diventare genitore.
L'ex candidato dem alla Casa Bianca (a destra), qui con il marito, è il primo ministro gay di una amministrazione americana a diventare genitore.
Keystone

Il ministro dei Trasporti Pete Buttigieg e il marito Chasten Glezman sono diventati ufficialmente papà di due gemelli.

SDA

4.9.2021 - 20:37

L'adozione dei neonati Penelope Rose e Joseph August ha fatto di Buttigieg il primo ministro di una amministrazione americana apertamente gay a diventare genitore.

«Chasten e io siamo enormemente grati per gli auguri ricevuti dopo aver dato l'annuncio», ha detto Buttigieg sul suo profilo social. Era stato lo stesso Pete a spargere la notizia dell'avvenuta adozione postando una foto in bianco e nero in cui i due genitori tengono in braccio i due bebè in fasce. La foto sembra scattata in una stanza di ospedale.

Buttigieg, che ha 39 anni, aveva sposato il 32enne Chasten nel 2018, dieci mesi prima dell'inizio della campagna presidenziale a cui aveva partecipato per esser poi battuto alle primarie da Joe Biden. I due bebè sono arrivati dopo una serie di false partenze, ma a metà agosto lo stesso Buttigieg aveva annunciato che il «dossier cicogna» era in dirittura d'arrivo.

È da oltre un anno che Pete e Chasten, che in Indiana insegnava teatro in una scuola media ma a Washington, in qualità di «spouse» di un ministro, si era trovato come un pesce fuor d'acqua, avevano avviato le pratiche di adozione, frequentando seminari e scrivendo descrizioni dei loro valori familiari per farsi bene accogliere dalle agenzie che valutano gli aspiranti genitori.

Tante speranze in questi mesi e tante frustrazioni: «Pensi che sta finalmente accadendo, sei al settimo cielo, e poi non c'è più», aveva detto recentemente Chasten al Washington Post, descrivendo l'odissea emotiva degli ultimi mesi.

Per tante famiglie Lgbtq l'annuncio è stata una svolta di immagine e una sfida: secondo gli attivisti, contribuirà a rivisitare i pregiudizi nei confronti delle coppie omosessuali, e degli uomini gay in particolari, che si avviano sulla strada della paternità dopo che nel 2015 gli Stati Uniti hanno legalizzato le nozze omosessuali.

SDA