Stati Uniti

Sparatoria San Josè: il killer fu arrestato nel 2016

SDA

28.5.2021 - 07:17

Samuel Cassidy, autore della strage, era già stato arrestato
Samuel Cassidy, autore della strage, era già stato arrestato
Keystone

Sam Cassidy, l'uomo che ha ucciso 9 colleghi di lavoro a San Josè, in California, e poi si è suicidato, fu arrestato nel 2016 da funzionari di frontiera che gli trovarono alcuni appunti in cui parlava di terrorismo ed esprimeva odio per il posto di lavoro.

SDA

28.5.2021 - 07:17

Fu anche sottoposto ad un interrogatori da parte dell'Fbi. Le vittime della follia omicida di Cassidy avevano tra i 29 e i 63 anni e dalle indiscrezioni sembra che il killer non abbia sparato a caso ma scelto le persone da colpire.

I colpi sarebbero stati esplosi con due pistole semiautomatiche. Prima di recarsi sul luogo della carneficina avrebbe appiccato il fuoco nella sua abitazione dove è stato trovato un arsenale.

La sua ex fidanzata ha raccontato che soffriva di scatti d'ira e di disordine bipolare, problemi esacerbati dal consumo di alcolici. L'ex moglie invece racconta come spesso andava su tutte le furie con i suoi colleghi e i suoi superiori per delle presunte ingiustizie sul lavoro: «Diventava matto», ricorda la donna.

SDA