Ordigni

Trovati ordigni in casa Clinton e Obama

ATS

24.10.2018 - 16:25

Trovati ordigni nelle case di Clinton e Obama (foto d'archivio)
Source: KEYSTONE/AP/MATT SLOCUM

Gli ordigni recapitati a Hillary Clinton e a Barack Obama sarebbero stati rinvenuti nella posta dei loro uffici, e non nelle residenze private come sembrava in un primo momento. Lo riportano i media Usa, anche se ancora non è chiaro di quali uffici si tratti.

Il Secret Service ha spiegato che nel caso di Bill e Hillary Clinton l'ordigno è stato rinvenuto ieri sera negli uffici che l'ex presidente e l'ex segretaria di stato Usa hanno all'interno della loro residenza nella località di Chappagua, nello stato di New York. Nel caso di Barack Obama l'esplosivo è stato trovato stamattina nella posta del suo ufficio di Washington.

I due ordigni sarebbero simili a quelli trovati nella residenza, sempre nello stato di New York, del miliardario filantropo George Soros, uno dei principali finanziatori del partito democratico e accusato dalla destra, da alcuni repubblicani e dai sostenitori di Donald Trump di essere dietro alla carovana di migranti in arrivo al confine sud degli Usa.

Tornare alla home page

ATS